di giovedì 14 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Perturbazione atlantica in transito sulla nostra Regione ma nel weekend arriva l’inverno

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 15 gennaio 2016, 7:12 | 2,119 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola è in transito una perturbazione atlantica proveniente dalla Francia che, nel corso delle prossime ore, raggiungerà le restanti regioni centro-meridionali, favorendo precipitazioni anche sul settore orientale della nostra Regione. Dopo il rinforzo del Garbino avvenuto nelle prime ore della giornata, il vento tenderà a ruotare e a provenire dai quadranti settentrionali, favorendo una nuova diminuzione delle temperature. Ma da sabato assisteremo ad un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche a causa dell’arrivo di un nucleo di aria fredda proveniente dall’Europa settentrionale che favorirà un deciso rinforzo dei venti settentrionali, una generale e sensibile diminuzione delle temperature, rovesci e manifestazioni temporalesche (sabato), con quota neve in calo verso quote collinari entro la tarda serata. Domenica l’aria fredda favorirà tempo instabile e a tratti perturbato soprattutto sul settore orientale e sulla Valle Peligna con rovesci diffusi, nevosi fino a quote molto basse o pianeggianti, soprattutto dalla serata-nottata e nella mattinata di lunedì. Inoltre dalla serata di domenica la neve potrà cadere anche lungo i litorali ma, alla luce dei dati attuali a nostra disposizione, da lunedì sera assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che proseguirà nella giornata di martedì. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci, più probabili sul settore centro-orientale, nevosi al disopra dei 1600-1800 metri, in calo nel corso della giornata. Temporanea attenuazione della nuvolosità nel corso della giornata ma da stanotte e nelle prime ore della giornata di sabato assisteremo ad un nuovo peggioramento del tempo con rovesci in intensificazione sul settore orientale, localmente a carattere temporalesco.

Temperature: In graduale diminuzione.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti settentrionali.

Mare: Mosso con moto ondoso in ulteriore aumento.