di venerdì 20 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Fine settimana caratterizzato da annuvolamenti, nebbie lungo i litorali e clima mite sui rilievi

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 2 aprile 2016, 7:08 | 623 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere influenzata dalla presenza di un minimo depressionario, presente sulle regioni nord-africane (tra Tunisia e Algeria), che favorisce la risalita di corpi nuvolosi (e sabbia africana in sospensione) verso le nostre regioni peninsulari. Si tratta, tuttavia, di nubi prevalentemente alte e stratificate che non producono fenomeni di rilievo ma, nelle prossime ore, continueranno a favorire annuvolamenti anche sulla nostra Regione dove il cielo risulterà ancora nuvoloso o molto nuvoloso con schiarite nel corso della giornata e banchi di nebbia sul settore orientale, specie sulle zone costiere e collinari. Da domani è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità anche se potranno ancora manifestarsi annuvolamenti e banchi di nebbia, mentre un miglioramento più deciso è previsto nei primi giorni della prossima settimana. Non si escludono, tuttavia, rovesci pomeridiani sui rilievi e nell’aquilano, in attenuazione in serata.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con banchi di nebbia sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico e, localmente, lungo la fascia costiera. Possibili ampie schiarite nel corso della giornata, specie sulle zone montuose e sul settore occidentale. Poche novità nella giornata di domenica anche se, rispetto alla giornata odierna, aumenterà la probabilità di assistere ad ampie schiarite.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera. Occidentali-sud occidentali altrove.

Mare: Generalmente mosso.