di giovedì 19 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Anche oggi tempo instabile ma soprattutto su zone montuose, Marsica e Aquilano

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 7 giugno 2016, 7:04 | 1,170 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Regione continua ad essere interessata da condizioni di instabilità, favorite dall’arrivo di masse d’aria fresca in quota che, nelle prossime ore, favoriranno nuovamente lo sviluppo di temporali sulle zone montuose, in estensione, complici le correnti in quota favorevoli, verso l’aquilano e verso la Marsica. Ma da domani i temporali pomeridiano torneranno ad estendersi anche verso il settore orientale, specie nel pomeriggio-sera mentre, a partire da giovedì, assisteremo ad un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche, favorito dall’arrivo di masse d’aria fresca provenienti dall’Europa centrale che, alla base dei dati attuali, scivoleranno verso le regioni adriatiche, interessando anche la nostra Regione, dando luogo a frequenti formazioni temporalesche sia sulle zone montuose, sia sul settore orientale e costiero. E nemmeno la tendenza sul lungo termine mostra segnali di miglioramento: alla base dei dati attuali, infatti, nel corso della prossima settimana sembra possibile l’arrivo di intense perturbazioni atlantiche che, se confermate, favorirebbero intensi episodi di maltempo su gran parte delle nostre regioni. Vedremo. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano al primo mattino, in diradamento in mattinata. La tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose con possibilità di temporali nel pomeriggio-sera, a partire dalle zone montuose con fenomeni in estensione verso l’aquilano, la Marsica e l’alto Sangro. I temporali potranno interessare, tuttavia, anche le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Nuvolosità in attenuazione i serata-nottata.

Temperature: In aumento sul versante orientale, stazionarie altrove.

Venti: Deboli orientali sulle zone costiere e collinari, occidentali altrove.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.