di domenica 19 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Temporaneo cedimento dell’alta pressione favorirà aumento dell’instabilità oggi e domani

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 5 luglio 2016, 6:54 | 1,696 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da una vasta area di alta pressione che favorisce condizioni generali di tempo stabile soprattutto al centro-sud, mentre le regioni alpine risultano ancora influenzate dal passaggio di correnti atlantiche che favoriscono fenomeni di instabilità, localmente anche di forte intensità. Tra oggi e domani assisteremo ad un temporaneo cedimento dell’alta pressione, con conseguente ingresso di masse d’aria fresca ed instabile provenienti dalla Francia, che daranno luogo ad un progressivo aumento dell’instabilità anche sulla nostra Regione, specie durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio-sera. Previste formazioni temporalesche a partire dal settore occidentale e dalle zone montuose, in estensione verso il settore orientale entro sera, con occasionali sconfinamenti verso le aree costiere. L’instabilità tornerà a riproporsi anche nella giornata di mercoledì, specie nella seconda parte della giornata, con nuovi addensamenti sui rilievi associati a rovesci temporaleschi, in estensione verso il settore orientale ma in attenuazione in serata-nottata. Da giovedì torna l’alta pressione e ci farà compagnia almeno fino ai primi giorni della prossima settimana. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in aumento dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, a partire dalle zone interne e montuose, con rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Non si escludono sconfinamenti verso le aree costiere nel corso del pomeriggio-sera. Temporanea attenuazione della nuvolosità in nottata ma nella giornata di mercoledì tornerà nuovamente a manifestarsi l’instabilità.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione nei valori minimi.

Venti: Orientali lungo la fascia costiera, con occasionali rinforzi. Occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.