di domenica 24 settembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma. Progetto, realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Dopo l’instabilità di ieri il tempo torna a migliorare: alta pressione nei prossimi giorni

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 7 luglio 2016, 7:08 | 832 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola il tempo è migliorato, l’instabilità che nella giornata di ieri ha favorito frequenti manifestazioni temporalesche anche sulla nostra Regione, ha ormai abbandonato le nostre regioni, favorendo un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche che continuerà a manifestarsi anche nei prossimi giorni, complice la rimonta di una vasta area di alta pressione, in estensione verso il Mediterraneo centro-occidentale. Tempo stabile nei prossimi giorni, anche se non mancheranno addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi, occasionalmente associati a rovesci localizzati sulle zone montuose, specie nel fine settimana, mentre altrove è previsto anche un progressivo aumento delle temperature, anche nei prossimi giorni.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con banchi di nebbia nelle valli dell’aquilano, specie al mattino, in diradamento nel corso della mattinata. Annuvolamenti consistenti potranno interessare le zone montuose nel pomeriggio-sera e non si escludono occasionali rovesci localizzati, in attenuazione in serata-nottata. Bel tempo altrove con temperature e tassi di umidità in aumento.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli orientali con rinforzi lungo le coste, occidentali altrove.

Mare: Inizialmente poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento durante le ore centrali della giornata.



 

Devi effettuare il login per votare

Per votare e' necessario che tu sia collegato ad AbruzzoMeteo come utente registrato.

Se non hai un account su AbruzzoMeteo puoi cliccando qui.

La Redazione di AbruzzoMeteo