di venerdì 20 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Caldo e afa in aumento nelle prossime ore ma torna l’instabilità nel fine settimana

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 22 luglio 2016, 7:09 | 2,338 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola risulta ancora interessata da un promontorio di alta pressione di matrice afro mediterranea che garantisce condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato soprattutto sulle regioni centro-meridionali dove, nelle prossime ore, è previsto anche un ulteriore aumento delle temperature. Le regioni settentrionali risultano influenzate da masse d’aria umida di origine atlantica provenienti dalla Francia che favoriscono e favoriranno diffusi episodi di instabilità, soprattutto sul settore nord-occidentale e sull’arco alpino, con temporali localmente di forte intensità. A partire da sabato l’instabilità si estenderà dapprima su Toscana, Umbria e Marche mentre, tra domenica e lunedì, anche la nostra Regione sarà interessata da formazioni temporalesche (possibili anche nel pomeriggio di sabato, specie sulle zone interne e montuose), localmente di forte intensità, specie nel pomeriggio-sera di domenica. Masse d’aria fresca di origine atlantica raggiungeranno, infatti, le regioni centro-meridionali tra domenica e lunedì e favoriranno anche una progressiva diminuzione delle temperature.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con possibili annuvolamenti sulle zone interne e montuose nel corso del pomeriggio-sera. Temperature e tassi di umidità in aumento: attesi valori piuttosto elevati (+34°C/+37°C) nelle principali valli della nostra Regione, mentre lungo la fascia costiera le temperature risulteranno lievemente più basse ma caratterizzate da tassi di umidità piuttosto elevati.

Temperature: In ulteriore aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.