di venerdì 17 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Il temporaneo cedimento dell’alta pressione favorirà episodi di instabilità anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 18 agosto 2016, 9:57 | 2,808 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

L’area di alta pressione che nei giorni scorsi ha garantito condizioni di tempo stabile soprattutto al centro-sud, è in temporanea attenuazione e, nelle prossime 36-48 ore, favorirà un ulteriore aumento dell’instabilità anche sulla nostra Regione, a causa dell’arrivo di masse d’aria umida di origine atlantica che attraverseranno gran parte delle regioni centro-settentrionali, spingendosi fin verso il basso Adriatico. Nelle prossime ore, dopo una mattinata all’insegna del cielo poco nuvoloso, assisteremo allo sviluppo di temporali sull’arco alpino e lungo la dorsale appenninica, più frequenti al nord, a carattere sparso lungo la dorsale appenninica, con probabile interessamento della nostra Regione. Temporali che, complici le correnti favorevoli, si estenderanno verso il settore orientale nel pomeriggio-sera, attenuandosi in serata-nottata. Anche nella giornata di venerdì permarranno condizioni di instabilità con possibilità di temporali pomeridiani sulle zone montuose e collinari che si affacciano sul versante adriatico, ma non si escludono occasionali sconfinamenti verso le aree costiere. A seguire tempo in miglioramento nel fine settimana a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione che favorirà anche un nuovo aumento delle temperature. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti a partire dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, specie sulle zone interne e montuose, dove non si escludono formazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Nuvolosità in attenuazione in tarda serata e in nottata.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.