di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Bel tempo al mattino, pomeriggio instabile su zone interne. Peggiora giovedì

Pubblicato da Giovanni De Palma mercoledì 14 settembre 2016, 7:08 | 1,209 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Rispetto ai giorni scorsi il tempo sulla nostra Penisola è migliorato, anche sulle regioni meridionali, ma durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio torneranno a svilupparsi annuvolamenti consistenti lungo la dorsale appenninica e sull’arco alpino con possibilità di temporali, localmente anche intensi. Temporali che potranno svilupparsi anche sulla nostra Regione, in particolar modo sulle zone montuose, sulla Marsica e nell’aquilano, specie nel pomeriggio. Da domani è previsto, inoltre, un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica che segnerà l’inizio di una nuova fase meteorologica caratterizzata da un tempo con caratteristiche autunnali, in estensione anche sulla nostra Regione, specie da venerdì e nel corso del fine settimana. Una perturbazione che da domani favorirà un graduale aumento della nuvolosità a partire dal settore occidentale e un peggioramento del tempo in serata-nottata e nella giornata di venerdì. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con annuvolamenti sulle zone interne e montuose, specie durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Dal pomeriggio è previsto un ulteriore aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose con possibilità di temporali, in estensione verso l’aquilano, la Marsica e l’alto Sangro, in attenuazione in serata e in nottata.

Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.