di lunedì 23 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

La settimana si apre ancora con l’instabilità: atteso ulteriore calo delle temperature

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 10 ottobre 2016, 7:02 | 1,297 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata dal transito di corpi nuvolosi che hanno origine grazie al contrasto tra masse d’aria fredda presenti sull’Europa centro-orientale con aria umida di origine atlantica. Corpi nuvolosi che, nella giornata di ieri, hanno favorito diffusi rovesci anche sulla nostra Regione e, se da un lato al mattino splenderà il sole su gran parte del territorio regionale, con il passar delle ore assisteremo ad un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche a causa dell’arrivo di nuovi sistemi nuvolosi che favoriranno rovesci e manifestazioni temporalesche, in temporanea attenuazione in serata-nottata ma, nella giornata di martedì, assisteremo ad un nuovo passaggio perturbato caratterizzato dalla discesa di masse d’aria fredda dall’Europa centrale che favoriranno un’ulteriore diminuzione delle temperature, rovesci, possibili temporali e persino nevicate al disotto dei 2000 metri. Da venerdì, tuttavia, è previsto un progressivo aumento delle temperature.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso ma la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità, a partire dalle zone interne e montuose, in estensione verso il settore orientale tra la tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, con rovesci, localmente a carattere temporalesco, in attenuazione nel corso della nottata e nelle prime ore della giornata di martedì. I fenomeni saranno più frequenti sulle zone montuose e nel chietino. Nuovo peggioramento nella giornata di martedì con ulteriore calo delle temperature.

Temperature: In diminuzione.

Venti: Inizialmente deboli orientali ma dalla tarda mattinata tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, rinforzando. Possibili forti raffiche lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in ulteriore aumento in mattinata.