di lunedì 23 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

La settimana si apre all’insegna di un nuovo peggioramento, atteso anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 19 dicembre 2016, 7:10 | 1,521 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola la pressione è in diminuzione a causa della formazione e dell’approfondimento di una vasta circolazione depressionaria che, dalle Baleari, si sposterà verso la Sardegna, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione a partire dalle prossime ore ma, ancor più, nella giornata di martedì. L’avvicinamento della perturbazione sarà accompagnato da un progressivo rinforzo dei venti di scirocco che favoriranno anche un progressivo aumento delle temperature soprattutto sulle regioni centro-meridionali, mentre al nord sono attese nevicate anche in pianura, specie sulla Pianura Padana centro-occidentale. Di conseguenza, se da un lato nelle prossime ore si avranno nevicate intorno ai 1000-1300 metri soprattutto sui rilievi marsicani, nella giornata di martedì assisteremo ad un graduale aumento delle temperature e ad un innalzamento della quota neve intorno ai 1800-2000 metri, mentre il rinforzo dei venti di scirocco favorirà anche un deciso aumento del moto ondoso con probabili mareggiate lungo le coste. Da giovedì, probabilmente, assisteremo ad un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, dovrebbe garantire tempo stabile almeno fino alla Vigilia di Natale. Probabilmente avremo tempo stabile anche a Natale con possibili annuvolamenti ma si tratta di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con gelate diffuse, più intense sul settore occidentale, mentre nel corso della mattinata assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità a partire dalla Marsica e dall’aquilano con possibili precipitazioni, nevose sui rilievi inizialmente intorno ai 1000-1300 metri, con quota neve in graduale aumento. Da segnalare la possibilità di pioggia congelantesi sulla Marsica, specie nel pomeriggio. Sul settore orientale condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in aumento nel pomeriggio ma senza fenomeni di rilievo anche se la tendenza è verso un ulteriore aumento della nuvolosità a partire da martedì mattina con precipitazioni estese, a partire dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la mattinata. Nevicate sui rilievi al disopra dei 1800-2000 metri, venti di scirocco in rinforzo e moto ondoso in deciso aumento.

Temperature: In diminuzione nei valori minimi ma la tendenza è verso un graduale aumento a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di martedì.

Venti: Inizialmente deboli orientali o sud-orientali, in rinforzo dal pomeriggio-sera e nella giornata di martedì.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento da stasera. Possibili mareggiate nella giornata di martedì.