di giovedì 14 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Forte vento, mareggiate, gelo intenso e neve sulla nostra Regione

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 6 gennaio 2017, 6:51 | 3,678 letture
Inserito nella categoria Allerte, Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è interessata dall’arrivo di intense masse di aria gelida di matrice artico-continentale che, nelle prossime ore, continuerà ad investire anche la nostra Regione, favorendo un ulteriore calo delle temperature, forti venti di bora, mareggiate e nevicate anche in pianura e lungo le coste anche se, i fenomeni più intensi riguardano soprattutto le zone collinari, alto-collinari, pedemontane e montuose che si affacciano sul versante adriatico, nonché la Valle Peligna, mentre in riva al mare e sulle zone collinari prossime alla costa i fenomeni risultano meno intensi e intermittenti a causa del forte vento in atto. Ma il gelo continuerà ad interessare la nostra Regione anche nelle prossime ore e nella giornata di sabato con venti in graduale attenuazione e conseguenti nevicate anche lungo la fascia costiera, mentre da sabato sera e nella mattinata di domenica assisteremo ad un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se continuerà a fare piuttosto freddo. Tuttavia da non sottovalutare l’ipotesi prospettata dai modelli matematici stamattina, ovvero un possibile ritorno di impulsi di aria fredda tra domenica sera e martedì, situazione che potrebbe portare nuove precipitazioni, nevose fino a quote molto basse o pianeggianti anche nei primi giorni della prossima settimana, specie sul settore orientale e costiero. L3

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo da nuvoloso a coperto con precipitazioni a prevalente carattere nevoso anche in pianura, ma i fenomeni saranno più intensi sulle zone collinari, alto-collinari, pedemontane e montuose che si affacciano sul versante orientale, Valle Peligna compresa, meno frequenti nell’aquilano e sulla Marsica ma con temperature che risulteranno decisamente al disotto dello zero, praticamente fino a ridosso del mare. Le precipitazioni, almeno in questa fase risulteranno, invece, a carattere sparso e intermittente sulle aree costiere e su alcune zone collinari prossime alla costa ma, dalle prossime ore, non si escludono nevicate anche in riva al mare, sempre a carattere sparso ma occasionalmente anche di una certa consistenza. Gelo intenso e pericolo ghiaccio, attenzione.

Temperature: In ulteriore sensibile diminuzione, probabile giornate di ghiaccio su gran parte della nostra Regione.

Venti: Forti o molto forti dai quadranti nord-orientali, in graduale attenuazione nel corso della seconda metà della giornata.

Mare: Agitato o molto agitato con mareggiate, attenzione.