di giovedì 23 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Permane il cielo coperto ma da stasera è atteso transito di una nuova perturbazione

Pubblicato da Giovanni De Palma domenica 22 gennaio 2017, 8:48 | 2,149 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di un minimo depressionario, attualmente posizionato sulle Baleari, che favorirà un progressivo rinforzo delle correnti sciroccali e un graduale aumento delle temperature anche sulla nostra Regione dove, tuttavia, nelle prossime ore, permarranno annuvolamenti soprattutto sul settore orientale con possibili deboli precipitazioni. Tra stasera e domattina è previsto l’arrivo di un sistema nuvoloso, legato all’azione della circolazione depressionaria in avvicinamento dalle Baleari, che favorirà precipitazioni a partire dalla Marsica e dall’aquilano, in estensione verso le restanti zone nella giornata di lunedì, nevose intorno ai 1200-1400 metri. Tra lunedì e martedì è prevista una ulteriore intensificazione dei fenomeni, soprattutto sul settore centro-orientale della nostra Regione, nevose intorno ai 1200 metri, mentre cadrà pioggia anche sulle zone collinari ed alto collinari recentemente interessate da copiose nevicate: di conseguenza sarà particolarmente elevato il rischio di slavine e movimenti franosi anche sulle zone collinari, mentre a causa della pioggia e del conseguente progressivo scioglimento della neve alle quote collinari, non si esclude un progressivo aumento della portata d’acqua nei principali fiumi della nostra Regione. Tra martedì e mercoledì è prevista una nuova diminuzione delle temperature con quota neve in calo intorno ai 700-900 metri. Per concludere una buona notizia: alla luce dei dati attuali a nostra disposizione, è previsto un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire da mercoledì pomeriggio-sera e nella giornata di giovedì, con l’alta pressione che dovrebbe garantire tempo stabile almeno fino a domenica. Vedremo.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo molto nuvoloso o coperto sul settore centro-orientale, dove non si escludono deboli precipitazioni, pioviggini, mentre sul settore occidentale il cielo inizialmente risulterà poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con nuvolosità in aumento nel corso della giornata. Dalla nottata e nella giornata di lunedì è previsto un ulteriore aumento della nuvolosità a partire dal settore occidentale con precipitazioni, nevose al disopra dei 1200-1400 metri, inizialmente a quote lievemente più basse, in estensione verso il settore orientale. Tra lunedì e martedì è prevista una progressiva intensificazione dei fenomeni soprattutto sul settore centro-orientale con neve al disopra dei 1200 metri, piogge localmente intense sul settore orientale e costiero, mentre dalla serata è prevista una nuova graduale diminuzione delle temperature e un lieve abbassamento della quota neve intorno ai 700-900 metri. Da mercoledì tempo in miglioramento, specie dal pomeriggio-sera.

Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti sud-orientali con rinforzi lungo la fascia costiera a partire da stasera-notte.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in aumento.