di domenica 19 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Correnti atlantiche favoriranno clima mite ma un continuo transito di sistemi nuvolosi

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 2 febbraio 2017, 6:38 | 1,328 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di una vasta e profonda circolazione depressionaria posizionata ad ovest delle Isole Britanniche, che convoglia masse d’aria umida e sistemi nuvolosi verso il Mediterraneo centro-occidentale e verso la nostra Penisola, dove sono presenti annuvolamenti diffusi con precipitazioni sulle regioni settentrionali e un’assenza di fenomeni di rilievo al centro-sud. Nelle prossime ore la nostra Regione sarà interessata dal passaggio di un sistema nuvoloso che favorirà annuvolamenti diffusi ed occasionali precipitazioni, specie sul settore occidentale, mentre dalla serata assisteremo ad una temporanea attenuazione della nuvolosità, in attesa di un progressivo rinforzo dei venti occidentali, in seno ai quali si sposteranno sistemi nuvolosi che raggiungeranno la nostra Penisola anche nei prossimi giorni. Il rinforzo dei venti dai quadranti occidentali favorirà un progressivo aumento delle temperature anche sulla nostra Regione, specie sul settore centro-orientale, con valori massimi che supereranno agevolmente i +15°C, specie tra venerdì e domenica, mentre lunedì è previsto l’arrivo di una perturbazione ben più organizzata che potrebbe dar luogo a fenomeni più intensi, anche sulla nostra Regione.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sulla Marsica, nell’aquilano e sulle zone montuose, dove non si escludono occasionali deboli precipitazioni, nevose sui rilievi al disopra dei 1700-1900 metri. Possibili ampie schiarite ma da domani è previsto un nuovo aumento della nuvolosità, più compatta sul settore occidentale, dove non si escludono occasionali precipitazioni e un progressivo rinforzo dei venti occidentali che favoriranno un ulteriore aumento delle temperature, specie sul settore orientale.

Temperature: In ulteriore lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose.

Mare: Generalmente poco mosso.