di giovedì 23 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Corpi nuvolosi in transito favoriranno aumento dell’instabilità specie nel pomeriggio

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 4 maggio 2017, 6:50 | 931 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale risulta ancora caratterizzata dalla presenza di una vasta circolazione depressionaria posizionata sull’Europa centro-occidentale che continua a convogliare masse d’aria umida ed instabile verso le nostre regioni centro-settentrionali, dove il tempo è peggiorato, in particolare sulle regioni settentrionali, mentre annuvolamenti interessano anche le regioni centrali con deboli precipitazioni anche sulla nostra Regione, in atto in queste ultime ore. Nel corso della mattinata il tempo continuerà ad essere instabile sulle regioni settentrionali con annuvolamenti e precipitazioni, mentre sulla nostra Regione si prevedono ampie schiarite anche se, nel pomeriggio, assisteremo allo sviluppo di addensamenti consistenti sulle zone interne e montuose, con rovesci e possibilità di temporali, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico; non si escludono sconfinamenti fin verso le aree costiere, specie nel pomeriggio-sera. Residua nuvolosità nella mattinata di venerdì, specie sul settore orientale della nostra Regione, in attenuazione in giornata, anche se è previsto un temporaneo brusco aumento delle temperature, a causa dell’arrivo di masse d’aria calda, provenienti dalle regioni nord-africane, che precedono l’arrivo di una perturbazione attesa nel fine settimana che favorirà un nuovo peggioramento tra sabato e domenica. La giornata di domenica vedrà un tempo in peggioramento soprattutto nel pomeriggio-sera, mentre un passaggio nuvoloso interesserà la nostra Regione anche nel corso della serata-nottata di sabato. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili deboli precipitazioni al mattino, in attenuazione nel corso della mattinata con ampie schiarite a partire dal settore occidentale. Nel pomeriggio, sulle zone interne e montuose, assisteremo allo sviluppo di addensamenti associati a rovesci e a occasionali manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, ma non si escludono sconfinamenti fin verso le aree costiere, specie nel pomeriggio-sera. Annuvolamenti ancora possibili nelle prime ore della giornata di venerdì, specie nel teramano-pescarese, in attenuazione in mattinata, mentre la tendenza successiva mostra l’arrivo di masse d’aria calda (e probabile polvere africana in sospensione in quota) verso la nostra Regione con un brusco aumento delle temperature, seguito da un nuovo peggioramento del tempo che si manifesterà a più riprese nel fine settimana.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera. Occidentali sulle zone montuose con occasionali rinforzi.

Mare: Poco mosso o localmente mosso.