di sabato 22 luglio 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma. Progetto, realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Caldo in lenta attenuazione a partire da venerdì con instabilità in aumento: possibili temporali

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 13 luglio 2017, 6:42 | 2,392 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione di matrice afro-mediterranea, che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato soprattutto sulle regioni centro-meridionali e sulla Sardegna, dove le temperature risultano ancora molto elevate, anche sulla nostra Regione, mentre le regioni settentrionali risentono marginalmente del transito di masse d’aria umida di origine atlantica che, nelle prossime ore, favorirà un nuovo aumento dell’instabilità sul settore nord-occidentale e sulle zone alpine con rovesci e manifestazioni temporalesche. Rispetto ai giorni scorsi l’alta pressione risulta meno compatta e, a partire da venerdì, assisteremo all’ingresso di masse d’aria umida di origine atlantica in quota anche sulle regioni centro-meridionali; di conseguenza assisteremo ad una graduale diminuzione delle temperature e un aumento dell’instabilità lungo la dorsale appenninica e sul settore adriatico con elevata probabilità di temporali pomeridiani. Nel fine settimana, inoltre, masse d’aria fresca in discesa dall’Europa centro-occidentale, si estenderanno verso i vicini Balcani e lambiranno le regioni adriatiche, favorendo un progressivo rinforzo dei venti settentrionali e un generale calo delle temperature, anche sensibile al centro-sud, dove non si escludono annuvolamenti e occasionali fenomeni di instabilità, più probabili a ridosso dei rilievi. Da lunedì tempo in miglioramento con l’alta pressione afro-mediterranea che tornerà ad estendersi verso la nostra Penisola, favorendo un nuovo progressivo aumento delle temperature, specie nei giorni successivi.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti, localmente consistenti, a ridosso dei rilievi nel corso del pomeriggio, dove non si escludono occasionali rovesci localizzati sulle zone montuose, in attenuazione in serata e in nottata. Temperature ancora molto elevate ma in lieve diminuzione rispetto a ieri, anche se i valori massimi previsti potranno localmente superare i +33°C/+35°C, specie nelle principali valli. Nella giornata di venerdì assisteremo ad un graduale aumento dell’instabilità con probabili temporali pomeridiani che, dai rilievi, tenderanno ad estendersi verso il settore orientale e, localmente, lungo le coste.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi ma ancora al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.



 

Devi effettuare il login per votare

Per votare e' necessario che tu sia collegato ad AbruzzoMeteo come utente registrato.

Se non hai un account su AbruzzoMeteo puoi cliccando qui.

La Redazione di AbruzzoMeteo