di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Commento ai Modelli – Meteo soleggiato almeno fino alla metà della prossima settimana

Pubblicato da Giuseppe Petricca venerdì 13 ottobre 2017, 23:31 | 631 letture
Inserito nella categoria Rubriche | Condividi su Facebook

La ‘collaborazione’ tra un intenso vortice islandese e la risalita dell’uragano Ophelia (attualmente di Categoria 2 sulla Scala Saffir-Simpson, come illustrato in precedenti articoli sul portale) causerà la risalita altopressoria che andremo ad affrontare nei prossimi giorni, con valori geopotenziali sicuramente elevati per il periodo in corso. Senza dimenticare, tuttavia, la tendenza del mese corrente di aprire le possibilità per le classiche ‘ottobrate’, ovvero periodi caldi e secchi che possono estendersi a volte anche per più settimane.

La mappa allegata all’articolo, fornita dal modello GFS odierno, mostra proprio questa situazione per Lunedì 16 Ottobre, con un intenso vortice depressionario che lambirá le coste britanniche, apportando venti anche molto intensi al livello del suolo (le previsioni attuali indicano possibilità per raffiche ben oltre i 120 km/h nelle zone esposte). Sul nostro paese invece domina la zona di alta pressione sopracitata, con valori termici alle medie quote che potranno attestarsi anche sui +14°C ad 850hpa, generando quindi temperature al di sopra della media stagionale.

Con una configurazione del genere la domanda naturale è quella di chiedersi quando ci sarà una possibile rottura del blocco altopressorio. Proprio per come è strutturata, sarà difficile da ’scalfire’, e necessiterà di un deciso intervento atlantico per ottenere risultati considerabili efficaci, e ad ora (almeno per il medio termine previsionale) non si note una possibile ‘via d’uscita’. Avremo a che fare quindi con meteo stabile, soleggiato per almeno la prima metà della prossima settimana, ma ci sarà modo di riparlarne nei prossimi aggiornamenti.

G. Petricca