di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Weekend all’insegna del tempo stabile con temperature al disopra delle medie stagionali

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 14 ottobre 2017, 6:46 | 485 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da una vasta area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato anche sulla Francia, sulla Germania e sull’Europa orientale, alta pressione che favorirà ancora bel tempo nel fine settimana e, probabilmente, anche nei primi giorni della prossima settimana. Intense perturbazioni e forti venti interessano, invece, la Penisola Scandinava e le Isole Britanniche: in particolare su queste ultime è previsto l’arrivo dell’uragano “Ophelia”, al momento di categoria 2 (raffiche di vento intorno ai 170-190 Km/h) nella scala Saffir Simpson, tra domenica e lunedì, e vi giungerà ancora piuttosto intenso, probabilmente declassato a uragano di categoria 1, ma con venti localmente superiori ai 130-150 Km/h, specie sulle coste sud-occidentali dell’Irlanda. Un evento insolito ma già accaduto in passato, un peggioramento che ovviamente non riguarderà la nostra Penisola, dove continueremo a beneficiare degli effetti dell’alta pressione che garantirà ancora tempo stabile almeno fino a martedì.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili foschie dense ed occasionali banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano, in attenuazione durante le ore centrali della giornata. Poche novità nella giornata di domenica, proseguirà il bel tempo con possibili foschie o banchi di nebbia durante le ore più fredde della giornata, specie nelle valli interne ma, occasionalmente, anche sulle pianure che si affacciano sul versante adriatico.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento.

Venti: Deboli di direzione variabile.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.