di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

L’uragano Ophelia sempre più potente, raggiunta categoria 3 della scala Saffir Simpson

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 14 ottobre 2017, 18:19 | 590 letture
Inserito nella categoria Rubriche | Condividi su Facebook

Mentre sul Mediterraneo centrale e su molte regioni dell’Europa centro-occidentale l’alta pressione garantisce tempo stabile e prevalentemente soleggiato, sul vicino Atlantico è presente l’uragano Ophelia, del quale avevamo già parlato nei precedenti aggiornamenti: la notizia attuale è che, secondo gli ultimi aggiornamenti, l’intensità del ciclone tropicale è ulteriormente aumentata, portando Ophelia, di fatto, alla categoria 3 della scala Saffir Simpson, con venti ad oltre 180 Km/h e raffiche superiori ai 220 Km/h.

Nelle prossime ore lambirà le isole Azzorre, interessando, fortunatamente in maniera marginale, l’isola di Santa Maria, la più orientale dell’arcipelago, spingendosi successivamente verso nord, puntando verso le Isole Britanniche dove, alla base dei dati attuali, giungerà probabilmente declassato (si fa per dire) a categoria 1, tra domenica sera e lunedì mattina, interessando soprattutto le coste sud-occidentali irlandesi, con venti localmente superiori ai 130-150 Km/h.

Tra lunedì e martedì l’uragano verrà probabilmente declassato a tempesta tropicale, spingendosi ulteriormente verso nord, interessando direttamente la Scozia, tuttavia seguiranno ulteriori aggiornamenti poiché potrebbero esserci ulteriori novità in merito.