di venerdì 24 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Residua instabilità nelle prossime ore con forti venti settentrionali. Migliora mercoledì

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 24 ottobre 2017, 6:48 | 990 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Le regioni centro-meridionali continuano ad essere interessate da una perturbazione di origine atlantica accompagnata da forti venti settentrionali che, in queste ultime ore, mantengono attive condizioni di instabilità sul medio-basso versante adriatico e favoriscono temperature al disotto delle medie stagionali. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore, al nord e sul settore tirrenico centro-settentrionale splenderà il sole, prevarrà il bel tempo, mentre altrove saranno presenti annuvolamenti associati a residui rovesci, specie su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria anche se, a partire da stasera, è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal medio Adriatico, in estensione verso le restanti zone nel corso della giornata di mercoledì, a causa dell’espansione di un vasto promontorio di alta pressione che favorirà un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Penisola almeno fino alla giornata di venerdì, con temperature in graduale aumento. Molto probabilmente però, l’alta pressione subirà un cedimento sul bordo orientale e ciò favorirà l’arrivo di nuove perturbazioni provenienti dall’Europa centro-settentrionale, in particolar modo nel fine settimana: vedremo. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con annuvolamenti più consistenti a ridosso dei rilievi che si affacciano sul versante adriatico, sulle zone collinari ed alto collinari, con possibilità di rovesci, più probabili sulle zone montuose, pedemontane e, localmente, nel vastese. Possibili nevicate sui rilievi al disopra dei 1400-1500 metri. Annuvolamenti anche sul settore occidentale ma senza fenomeni di rilievo, schiarite sulla Marsica, specie nel corso della mattinata. Dal pomeriggio assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone entro la tarda serata-nottata e nella giornata di mercoledì.

Temperature: Generalmente stazionarie ma al disotto delle medie stagionali.

Venti: Moderati dai quadranti settentrionali con rinforzi sul settore costiero e sulle zone montuose. Venti in attenuazione in serata-nottata e nella giornata di mercoledì.

Mare: Molto mosso o agitato con mareggiate, attenzione.