di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Ulteriore miglioramento nelle prossime ore, domenica tornano gli annuvolamenti

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 28 ottobre 2017, 6:43 | 1,153 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

L’area di alta pressione che, nei giorni scorsi, ha favorito condizioni di tempo stabile e temperature in aumento anche sulla nostra Regione, si è gradualmente attenuata sul bordo orientale e ciò ha favorito l’arrivo, anche se marginale, di sistemi nuvolosi provenienti dall’Europa centro-settentrionali, accompagnati da impulsi di aria fredda che, in queste ultime ore, hanno dato luogo a fenomeni di instabilità sulle regioni adriatiche con venti in rinforzo, rovesci e temperature in diminuzione. Nelle prossime ore assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se, al mattino, saranno presenti residui annuvolamenti a ridosso dei rilievi e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, in ulteriore attenuazione nel corso della mattinata e nel pomeriggio. Nella giornata di domenica assisteremo all’arrivo di corpi nuvolosi provenienti dall’Europa centrale che favoriranno annuvolamenti ma non si prevedono fenomeni di rilievo in quanto si tratterà prevalentemente di nubi alte e stratificate che interesseranno gran parte delle nostre regioni peninsulari. Un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire da lunedì, a causa dell’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dai vicini Balcani che favoriranno annuvolamenti più consistenti e possibilità di precipitazioni, specie sulle regioni centro-meridionali adriatiche, in estensione verso la Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Da martedì pomeriggio è previsto un nuovo progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della probabile rimonta di un promontorio di alta pressione sul Mediterraneo centro-occidentale: vedremo.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso lungo la fascia costiera, collinare e sulle zone interne, con residui annuvolamenti sulle zone montuose e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, in ulteriore miglioramento nel corso della mattinata. Ulteriore miglioramento nella seconda metà della giornata, mentre nella giornata di domenica è previsto un nuovo graduale aumento della nuvolosità ma senza fenomeni di rilievo: si tratterà, infatti, di nubi prevalentemente alte e stratificate che attraverseranno gran parte delle nostre regioni peninsulari, Abruzzo compreso.

Temperature: In diminuzione, anche sensibile rispetto ai giorni scorsi.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti nord-orientali, in graduale attenuazione nel corso della giornata, specie dal pomeriggio-sera. Nella giornata di domenica tenderanno a provenire dai quadranti occidentali, rinforzando soprattutto sulle zone montuose.

Mare: Generalmente molto mosso con moto ondoso in lenta attenuazione a partire dal pomeriggio.