di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Prevista ancora diffusa instabilità su gran parte delle nostre regioni, Abruzzo compreso

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 7 novembre 2017, 6:40 | 772 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da una vasta circolazione depressionaria, posizionata sul Tirreno centrale, attorno al quale ruotano corpi nuvolosi che raggiungono gran parte delle nostre regioni, mantenendo attive condizioni di instabilità, più accentuata sulla Sardegna, sulle regioni tirreniche e sulle regioni settentrionali, dove sono in atto rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco. Instabilità che continuerà, tuttavia ad interessare anche la nostra Regione con il transito di corpi nuvolosi che, soprattutto nel corso del pomeriggio-sera e dopo una mattinata con temporanee schiarite, torneranno a manifestarsi favorendo rovesci, anche a carattere temporalesco. I fenomeni saranno più probabili sulla Marsica, aquilano, alto Sangro e sulle zone montuose, tuttavia non si escludono sconfinamenti verso il settore orientale e costiero, specie nel pomeriggio-sera, mentre nevicate interesseranno le zone montuose al disopra dei 1400-1600 metri. Mercoledì assisteremo ad un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche, la circolazione depressionaria perderà energia e, di conseguenza, prevarranno le schiarite anche se non si escludono annuvolamenti nel corso del pomeriggio-sera, localmente associati a precipitazioni a carattere sparso, ma più probabili sulle zone montuose; da giovedì sembra possibile un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche ma con dettagli ancora da analizzare. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con probabili schiarite in mattinata, mentre nel pomeriggio-sera assisteremo ad un nuovo aumento della nuvolosità a partire dalla Marsica, aquilano e dall’alto Sangro, in estensione verso le restanti zone entro la serata-nottata, con possibilità di rovesci, localmente a carattere temporalesco e nevicate sui rilievi al disopra dei 1400-1600 metri. I fenomeni saranno più probabili sul settore occidentale della nostra Regione e sulle zone montuose, tuttavia non si escludono sconfinamenti verso il settore orientale e costiero tra il pomeriggio e la tarda serata; la tendenza è verso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla nottata e nel corso della mattinata di mercoledì.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali con rinforzi sulle zone montuose e nel chietino.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.