di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Attesa intensa fase di maltempo con piogge diffuse e persistenti fino a giovedì sera

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 14 novembre 2017, 6:42 | 1,586 letture
Inserito nella categoria Allerte, Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da una vasta circolazione depressionaria posizionata sulla Sardegna e sul Tirreno che determina condizioni di tempo instabile e a tratti perturbato su gran parte delle nostre regioni: maltempo in atto sulle vicine Marche e, a partire dalle prossime ore, anche sulla nostra Regione, dove è prevista una progressiva intensificazione della nuvolosità e dei fenomeni, in particolar modo sul settore orientale, costiero e sulle zone montuose. Dalla tarda mattinata è previsto un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche ma dal pomeriggio-sera è prevista una progressiva intensificazione del maltempo che sarà caratterizzato da precipitazioni diffuse, localmente intense e persistenti, occasionalmente a carattere temporalesco, specie sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera. Piogge diffuse e nevicate sui rilievi (inizialmente intorno ai 1000-1200 metri ma con quota neve in rialzo intorno ai 1400-1600 metri) caratterizzeranno anche le giornate di mercoledì e giovedì con fenomeni persistenti e localmente di forte intensità: una situazione particolarmente insidiosa per la nostra Regione che potrà favorire allagamenti e possibili smottamenti sulle zone collinari, a causa delle abbondanti precipitazioni attese nelle prossime 48 ore. Un graduale miglioramento è previsto a partire da giovedì sera e nel corso della giornata di venerdì con una progressiva attenuazione dei fenomeni. L3

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili precipitazioni, nevose sui rilievi intorno ai 1000-1200 metri; dal pomeriggio è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche sul settore centro-orientale, lungo la fascia costiera e sulle zone montuose che si affacciano sul versante adriatico e sulla Valle Peligna, con precipitazioni in intensificazione, localmente intense e a carattere temporalesco, nevose sui rilievi al disopra dei 1300-1500 metri. Fenomeni meno frequenti sul settore occidentale e sulla Marsica. La giornata di mercoledì sarà caratterizzata da condizioni di maltempo con precipitazioni diffuse, localmente intense ed abbondanti, specie sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, nevose sui rilievi al disopra dei 1300-1600 metri (quota neve lievemente più bassa sul massiccio del Gran Sasso). Le precipitazioni potranno risultare intense e localmente abbondanti a causa della probabile formazione dei cosiddetti “temporali autorigeneranti” capaci di scaricare ingenti quantità di precipitazioni in un lasso temporale piuttosto breve. Maltempo con precipitazioni diffuse almeno fino a giovedì sera.

Temperature: In diminuzione.

Venti: Deboli dai quadranti nord-orientali, in rinforzo nel corso della giornata, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Molto mosso o agitato con moto ondoso in ulteriore aumento e probabili mareggiate.