di mercoledì 13 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

La perturbazione si allontana favorendo un ulteriore miglioramento del tempo

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 17 novembre 2017, 6:48 | 1,171 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La perturbazione responsabile del maltempo dei giorni scorsi ha ormai abbandonato la nostra Regione, favorendo un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche che si manifesterà soprattutto nelle prossime ore con una graduale attenuazione della nuvolosità. Ma la stessa perturbazione, in queste ultime ore, ha dato origine alla formazione di un ciclone mediterraneo sul mar Ionio denominato “Numa”, un fenomeno simile ai cicloni tropicali ma di dimensioni e potenza ridotte che, nelle prossime ore, interesserà il Salento e la Calabria ionica, dove i venti potranno superare i 120 Km/h e con precipitazioni temporalesche di forte intensità. Da stanotte la perturbazione tenderà gradualmente a spostarsi verso sud, favorendo un miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulle regioni meridionali. Miglioramento che proseguirà nella giornata di sabato (residui annuvolamenti ancora possibili sul settore adriatico) e per gran parte della giornata di domenica, ma che sarà seguito dall’arrivo di una nuova veloce perturbazione, diretta principalmente sui vicini Balcani e sull’Europa orientale, sospinta da masse d’aria fredda di origine artica che, dalla tarda serata di domenica, raggiungeranno il settore adriatico, favorendo un aumento dell’instabilità e un nuovo progressivo rinforzo dei venti settentrionali con temperature in diminuzione, in particolar modo nelle prime ore della mattinata di lunedì.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili residue precipitazioni a ridosso dei rilievi, in ulteriore attenuazione nel corso della giornata con possibili schiarite, ad iniziare dal settore occidentale. Schiarite anche sul settore orientale dove, tuttavia, annuvolamenti saranno possibili ancora in serata e nelle prime ore della mattinata di sabato ma non si prevedono fenomeni di rilievo.

Temperature: In diminuzione.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso.