di lunedì 20 agosto 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Residua instabilità al mattino, temperature in calo, migliora nel pomeriggio-sera

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 27 novembre 2017, 6:47 | 1,337 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è interessata dal passaggio di una perturbazione sospinta da masse d’aria fredda che, nella serata di ieri, ha favorito rovesci su gran parte delle regioni adriatiche centro-settentrionali e una generale diminuzione delle temperature. Anche la nostra Regione è stata interessata da rovesci, venti di bora e temperature in diminuzione, con conseguenti nevicate intorno ai 500-600 metri ma, nelle prossime ore, assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio sera, anche se le temperature si manterranno al disotto delle medie stagionali. Anche la giornata di martedì sarà caratterizzata da un tempo tutto sommato discreto con prevalenza di sole su gran parte della nostra Regione, tuttavia la tendenza è verso un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla serata, a causa dell’arrivo di sistemi nuvolosi che interesseranno soprattutto il settore centro-occidentale: si tratterà dell’inizio di una lunga fase meteorologica caratterizzata da tempo instabile e a tratti perturbato, a causa della discesa di masse d’aria fredda di origine artica che, alla base dei dati attuali, favoriranno un deciso peggioramento del tempo dapprima sulle regioni settentrionali, successivamente anche sulle regioni centrali, in particolar modo a partire da giovedì e nei giorni successivi, con probabili nevicate anche in pianura sulle regioni settentrionali e a quote relativamente basse anche sulle regioni centrali. Una situazione da seguire passo dopo passo nei prossimi giorni.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con residui annuvolamenti al mattino, specie sul settore orientale e costiero, più consistenti a ridosso dei rilievi, dove non si escludono residue precipitazioni, anche a carattere nevoso, al disopra dei 500-600 metri. La tendenza è verso un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio.

Temperature: In ulteriore diminuzione, con valori al disotto delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con residui rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso con moto ondoso in lenta attenuazione.