di venerdì 19 ottobre 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Atteso temporaneo miglioramento del tempo ma permangono condizioni di instabilità

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 30 novembre 2017, 6:43 | 1,314 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è ancora interessata dal transito di un sistema nuvoloso in azione soprattutto sulle regioni centro-meridionali che, nelle prossime ore, tenderà ulteriormente a spostarsi verso levante, favorendo un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione dove, tuttavia, permarranno condizioni di instabilità che potranno nuovamente manifestarsi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, in particolar modo sulle zone montuose e sul settore orientale con possibili nuovi addensamenti associati a precipitazioni. Da venerdì pomeriggio masse d’aria fredda di origine artica scivoleranno verso i nostri mari occidentali, favorendo la formazione di un minimo depressionario, attorno al quale tenderanno a svilupparsi sistemi nuvolosi che, nella giornata di sabato, raggiungeranno anche la nostra Regione, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci diffusi, nevosi intorno ai 600-800 metri, specie sul settore occidentale. Anche la giornata di domenica sarà caratterizzata da condizioni di instabilità con annuvolamenti diffusi sul settore centro-orientale, associati a precipitazioni, nevose intorno ai 600-700 metri ma, localmente, anche a quote lievemente inferiori, specie nel tardo pomeriggio-sera, a causa della progressiva diminuzione delle temperature.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso nel teramano e nell’alto aquilano, mentre annuvolamenti interesseranno ancora il pescarese, il chietino e l’alto Sangro con precipitazioni più probabili nel chietino e sull’alto Sangro, in attenuazione nel corso della mattinata. Ampie schiarite in mattinata, tuttavia dal primo pomeriggio assisteremo alla probabile formazione di nuovi addensamenti che, dalle zone interne e montuose, tenderanno ad estendersi verso il settore orientale, favorendo occasionali rovesci sparsi, in estensione lungo la fascia costiera. Alternanza di schiarite e annuvolamenti anche nella giornata di venerdì con possibili addensamenti consistenti sul settore orientale, occasionalmente associati a precipitazioni.

Temperature: In diminuzione rispetto alla giornata di ieri.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone interne e montuose. Da stasera tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, specie lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente molto mosso.