di lunedì 20 agosto 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Epifania con temperature in ulteriore aumento e nebbie nelle pianure e nelle valli

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 6 gennaio 2018, 6:38 | 1,157 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di promontorio di alta pressione sulle regioni centro-meridionali che determina condizioni di tempo stabile con temperature in ulteriore aumento, specie sulle zone collinari, alto collinari e montuose. A partire dalle prossime ore è atteso una graduale intensificazione di correnti meridionali che favoriranno un ulteriore aumento delle temperature in quota e un progressivo aumento dell’umidità nei bassi strati: di conseguenza saranno possibili formazioni nebbiose nelle valli interne e, soprattutto, lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa; nella giornata di domenica, inoltre, assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità su gran parte delle regioni centro-meridionali, a causa della risalita di corpi nuvolosi dalle regioni nord africane, anche se si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni di rilievo, mentre tra martedì e mercoledì è previsto il transito di una perturbazione che, se confermata, favorirà un graduale calo delle temperature e un peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia nelle valli interne e, localmente, lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa, in temporanea attenuazione al primo mattino, tuttavia nel corso della giornata aumenterà la probabilità di nuove formazioni nebbiose lungo la fascia costiera e sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul settore occidentale, tuttavia non si escludono banchi di nebbia nelle valli, specie durante le ore più fredde della giornata. Da domani è previsto un graduale aumento della nuvolosità.

Temperature: In ulteriore lieve aumento, specie sulle zone collinari, alto collinari e montuose.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso.