di domenica 24 giugno 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Nuova perturbazione favorirà piogge e il ritorno della neve sui nostri rilievi da stasera

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 11 gennaio 2018, 6:49 | 1,222 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di una nuova perturbazione di origine atlantica che, a partire dalle prossime ore, raggiungerà dapprima il settore tirrenico e successivamente, dal pomeriggio, inizierà ad interessare anche la nostra regione, ad iniziare dalla Marsica e dall’aquilano, dove sono attese precipitazioni, nevose sui rilievi al disopra dei 1400-1500 metri, in estensione entro la serata verso il settore orientale. L’ingresso della perturbazione sul Mediterraneo occidentale, favorirà la formazione di un minimo depressionario che raggiungerà dapprima la Sardegna, in spostamento verso la Sicilia e il settore ionico: di conseguenza sulla nostra regione tenderanno a risalire corpi nuvolosi dal basso adriatico che, nella giornata di venerdì, favoriranno precipitazioni più consistenti sul settore orientale e costiero, nevose sui rilievi al disopra dei 1200-1300 metri, in graduale calo intorno ai 1000-1200 metri entro la serata. Un graduale miglioramento è previsto nella giornata di sabato, anche permarranno condizioni di instabilità che potranno favorire nuovi addensamenti sulle zone montuose e sul settore adriatico, specie nel pomeriggio-sera e nella giornata di domenica, localmente associati a precipitazioni. Da lunedì sembra probabile l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica, preceduta da un rinforzo dei venti occidentali: vedremo. L1

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con annuvolamenti sulla Marsica e nell’aquilano, in ulteriore intensificazione tra la tarda mattinata e il pomeriggio, con precipitazioni in intensificazione, nevose sui rilievi al disopra dei 1400-1500 metri; dal pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità anche sul settore centro-orientale con precipitazioni in intensificazione, nevose sui rilievi al disopra dei 1400-1500 metri, in graduale calo intorno ai 1300 metri entro la serata-nottata. In nottata e nella giornata di venerdì saranno possibili precipitazioni di moderata intensità sul settore orientale e costiero, con nevicate sui rilievi, in graduale calo entro la serata intorno ai 1000-1200 metri.

Temperature: In graduale diminuzione a partire dal pomeriggio-sera.

Venti: Deboli orientali, in rinforzo a partire dal settore occidentale. Da stanotte-domattina tenderanno a rinforzare anche sul versante orientale e lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in ulteriore aumento a partire dal pomeriggio-sera.