di lunedì 28 maggio 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Rovesci al mattino, temporaneo miglioramento in giornata, peggiora dalla nottata

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 20 gennaio 2018, 6:38 | 1,379 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra penisola continua ad essere interessata dal transito di veloci sistemi nuvolosi preceduti da un rinforzo dei venti di libeccio che, nella giornata di ieri, hanno favorito un nuovo aumento delle temperature e un progressivo rinforzo del Garbino anche sulla nostra regione, mentre in queste ultime ore il tempo è peggiorato a causa del transito di un sistema nuvoloso che, nelle prossime ore, favorirà ancora annuvolamenti e occasionali precipitazioni, in temporaneo miglioramento nel corso della mattinata e nel pomeriggio, con ampie schiarite a partire dal settore occidentale. Si tratterà ancora una volta di un miglioramento temporaneo in attesa del transito di un nuovo veloce sistema nuvoloso proveniente dalla Francia che, a partire da stasera-notte, si avvicinerà alla nostra regione e sarà preceduto da un nuovo temporaneo rinforzo dei venti di Libeccio (Garbino sul versante orientale). Perturbazione che favorirà un veloce peggioramento ad iniziare dalle zone montuose e sul settore occidentale, con rovesci nell’aquilano e sulla Marsica, nevosi sui rilievi al disopra dei 1300-1500 metri, a partire dalle prime ore della mattinata di domenica, mentre nel corso della mattinata assisteremo ad una graduale estensione della nuvolosità e dei fenomeni (a carattere sparso) verso il settore orientale ma si tratterà di una fase piuttosto veloce a cui farà seguito un nuovo rapido miglioramento ad iniziare dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio-sera. Nei primi giorni della prossima settimana è previsto un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche che, tuttavia, si concretizzerà soprattutto dalla serata di martedì, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, garantirà tempo stabile e temperature in aumento almeno fino alla giornata di venerdì.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore orientale e costiero, dove non si escludono precipitazioni, specie al primo mattino, in graduale miglioramento nel corso della mattinata con ampie schiarite ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio. Si tratterà di un miglioramento temporaneo che proseguirà fino alla tarda serata, in attesa del transito di un nuovo sistema nuvoloso preceduto da un temporaneo rinforzo dei venti di Libeccio (Garbino sul versante orientale) e precipitazioni ad iniziare dal settore occidentale e sulle zone montuose, dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 1300-1500 metri, specie sui rilievi che si affacciano sul versante occidentale. Nuvolosità e fenomeni si estenderanno, carattere sparso, anche verso le restanti zone entro le prime ore della mattinata di domenica, mentre dalla tarda mattinata assisteremo ad un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso il settore adriatico entro la tarda mattinata/primo pomeriggio.

Temperature: In diminuzione nelle prossime ore, specie sul versante orientale della nostra regione. Da stasera-notte è previsto un nuovo temporaneo aumento sul settore orientale e costiero a causa del rinforzo dei venti occidentali.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera. Da stasera-notte tenderanno nuovamente a provenire dai quadranti occidentali, rinforzando, specie sulle zone montuose e sul settore orientale.

Mare: Generalmente mosso, localmente molto mosso in mattinata.