di giovedì 26 aprile 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Alta pressione in graduale attenuazione ma in Abruzzo proseguirà il tempo stabile

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 26 gennaio 2018, 6:41 | 782 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra penisola risulta ancora interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato soprattutto al centro-sud, mentre, come anticipato nei precedenti aggiornamenti, le regioni settentrionali risultano interessate dall’arrivo di una perturbazione atlantica che, nelle prossime ore e nel fine settimana, si spingerà verso la Sardegna e, successivamente, verso l’entroterra algerino e marocchino, favorendo una temporanea azione di richiamo di correnti sciroccali verso le regioni adriatiche. Di conseguenza, nel fine settimana, saranno possibili annuvolamenti sul settore orientale e costiero con possibili banchi di nebbia durante le ore più fredde della giornata, in particolare lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa, mentre a partire da lunedì assisteremo ad un nuovo generale miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della progressiva espansione di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, tornerà a garantire tempo stabile con temperature in aumento almeno fino alla mattinata di mercoledì; successivamente sembra probabile l’arrivo di una perturbazione di origine nord atlantica che, se confermata, favorirà anche una generale diminuzione delle temperature: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in aumento nel corso della giornata, anche se si tratterà di nubi prevalentemente alte e stratificate che non produrranno fenomeni di rilievo. Nel fine settimana saranno possibili annuvolamenti sul settore orientale e costiero, dove non si escludono foschie dense e banchi di nebbia, specie durante le ore più fredde della giornata.

Temperature: Generalmente stazionarie; gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino, specie sulla Marsica, nell’aquilano e nelle pianure/valli del versante orientale.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali. Occidentali sulle zone montuose.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.