di lunedì 15 ottobre 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Correnti atlantiche favoriranno annuvolamenti e rovesci, specie su Marsica e aquilano

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 12 marzo 2018, 6:46 | 1,038 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra penisola continua ad essere interessata da un flusso di correnti atlantiche che, nella giornata di domenica, ha favorito un sensibile aumento delle temperature al centro-sud e un successivo peggioramento nel tardo pomeriggio-sera, anche sulla nostra regione, mentre stamattina sono presenti ampie schiarite su gran parte delle nostre regioni, anche se permangono condizioni di instabilità che, nelle prossime ore, potranno favorire annuvolamenti e rovesci sulla nostra regione, in particolar modo sulla Marsica e l’aquilano, a carattere sparso sul versante orientale. Venti occidentali o sud-occidentali continueranno a soffiare sulle zone interne, montuose e sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, occasionalmente anche lungo la fascia costiera dove, al mattino, i venti si disporranno dai quadranti sud-orientali. Tra mercoledì e giovedì assisteremo ad una probabile temporanea attenuazione dell’instabilità, mentre da venerdì è sembra probabile l’arrivo di nuove perturbazioni atlantiche, mentre un nucleo di aria gelide proveniente dalla Scandinavia e dall’artico russo tenderà a spingersi verso l’Europa centro-settentrionale, raggiungendo marginalmente anche le nostre regioni settentrionali nel fine settimana: una situazione da seguire e analizzare nei prossimi aggiornamenti.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso sulle zone montuose e sul versante orientale, mentre annuvolamenti consistenti interesseranno la Marsica e l’aquilano con possibili rovesci. Non si escludono manifestazioni temporalesche nel corso della mattinata e nel primo pomeriggio, con fenomeni in parziale estensione verso il settore orientale e costiero dove, tuttavia, risulteranno meno frequenti e probabili rispetto al settore occidentale; nevicate sui rilievi al disopra dei 1600-1800 metri. Previsti venti di Libeccio in intensificazione, specie sul settore occidentale, sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante orientale; probabile Garbino sul versante orientale nel pomeriggio-sera.

Temperature: In diminuzione rispetto alla giornata di ieri.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti occidentali/sud-occidentali sulle zone montuose, sul settore occidentale e sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante orientale. Inizialmente sud-orientali lungo la fascia costiera, mentre dal pomeriggio-sera tenderanno a provenire dai quadranti sud-occidentali.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso.