di lunedì 16 luglio 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Nuova perturbazione favorirà annuvolamenti e possibili precipitazioni anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 17 marzo 2018, 6:50 | 1,410 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra penisola continua ad essere interessata da un flusso di correnti atlantiche che sospingono sistemi nuvolosi verso le nostre regioni peninsulari: uno di questi sta attraversando le nostre regioni centro-meridionali e, nelle prossime ore, favorirà annuvolamenti diffusi anche sulla nostra regione, dove non si escludono rovesci a carattere sparso, più probabili sul settore occidentale e sulle zone montuose. Una temporanea attenuazione della nuvolosità è prevista a partire dalla serata-nottata e nella prima parte della giornata di domenica, mentre successivamente è previsto un nuovo aumento della nuvolosità a partire dalla Marsica e dall’aquilano, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio-sera; una nuova temporanea attenuazione della nuvolosità è prevista nella prima parte della giornata di lunedì anche se, a partire dal pomeriggio e nel corso della serata, assisteremo allo spostamento di tutta la figura depressionaria verso i vicini Balcani e ciò favorirà l’ingresso diretto di masse d’aria fredda di origine artica sulle regioni adriatiche. Aria fredda che, tra martedì e giovedì, favorirà una generale e sensibile diminuzione delle temperature anche sulla nostra regione e un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci diffusi, nevosi anche a quote collinari tra mercoledì e giovedì, in particolar modo sul settore centro-orientale della nostra regione. Il tempo instabile e a tratti perturbato ci accompagnerà per gran parte della prossima settimana e torneremo ad assistere a condizioni meteorologiche con caratteristiche invernali con temperature in sensibile diminuzione e nevicate a bassa quota: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo da nuvoloso a coperto con possibilità di precipitazioni, più probabili sulla Marsica, nell’aquilano e a ridosso dei rilievi, a carattere sparso anche sul versante orientale, specie al mattino. Temporanee schiarite tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, tuttavia nella seconda metà della giornata saranno possibili nuovi addensamenti consistenti associati a rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco, in estensione verso il settore orientale e, localmente, lungo la fascia costiera; possibili nevicate al disopra dei 1800-2000 metri. Attenuazione della nuvolosità in serata-nottata e nelle prime ore della mattinata di domenica, mentre dal pomeriggio assisteremo ad un nuovo aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica e dall’aquilano con possibili precipitazioni, in estensione verso il settore centro-orientale.

Temperature: Stazionarie ma ancora al disopra delle medie stagionali; in diminuzione dal tardo pomeriggio-sera e in nottata ad iniziare dal settore occidentale.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali, in rinforzo dal tardo pomeriggio-sera, specie sulle zone montuose, sul settore occidentale e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico.

Mare: Generalmente mosso o localmente molto mosso.