di sabato 18 agosto 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Instabilità in aumento nel pomeriggio con rovesci e manifestazioni temporalesche

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 12 aprile 2018, 6:45 | 703 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Come annunciato nei precedenti aggiornamenti, la nostra penisola continua ad essere interessata dal transito di sistemi nuvolosi di origine atlantica che favoriscono annuvolamenti soprattutto sulle regioni centro-settentrionali, dove sono giunte masse d’aria caldo-umida dai quadranti meridionali, accompagnate da polvere/sabbia africana presente in sospensione in quota. Ma, a partire dalle prossime ore, masse d’aria più fredda provenienti dal Mediterraneo occidentale, dove è presente una vasta circolazione depressionaria, tenderanno a scorrere sull’aria caldo-umida presente in questo momento sulla nostra penisola e ciò determinerà un deciso aumento dell’instabilità anche sulla nostra regione dove, soprattutto nella seconda metà della giornata, tenderanno a svilupparsi annuvolamenti consistenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, ad iniziare dal settore occidentale e dalle zone montuose, in estensione verso il settore orientale e, localmente, verso le aree costiere. Non si escludono fenomeni di moderata intensità accompagnati da raffiche di vento e da occasionali grandinate, attenzione, più probabili a ridosso dei rilievi e sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, mentre dalla serata assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che si concretizzerà nella giornata di venerdì anche se non mancheranno nuovi annuvolamenti nel pomeriggio. Da segnalare, inoltre, un probabile nuovo peggioramento tra la serata di sabato e la giornata di domenica, a causa della risalita, verso la nostra penisola, di una blanda circolazione depressionaria dalle regioni nord-africane: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti consistenti sulle zone montuose, sul settore occidentale e nel teramano dove non si escludono rovesci; possibili schiarite nel corso della mattinata ma la tendenza è verso un nuovo rapido aumento della nuvolosità a partire dalle zone interne e montuose, specie nel corso del pomeriggio, con rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di moderata intensità, in estensione verso il settore orientale e costiero. Non si escludono forti raffiche di vento e occasionali grandinate, specie sulle zone montuose e sulle zone pedecollinari che sia affacciano sul versante adriatico; da segnalare, inoltre, la possibilità di nevicate sui rilievi al disopra dei 1600-1900 metri, specie in caso di rovesci temporaleschi. Dalla serata è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la tarda serata-nottata. L1

Temperature: Generalmente stazionarie al mattino ma in progressiva diminuzione nel pomeriggio.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente mosso.