di giovedì 20 settembre 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Instabilità in aumento favorirà lo sviluppo di temporali lungo la dorsale appenninica

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 27 aprile 2018, 6:43 | 689 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di una blanda circolazione depressionaria sulle regioni nord africane, mentre l’area di alta pressione che nei giorni scorsi ha garantito tempo stabile e temperature al disopra delle medie stagionali, tenderà ulteriormente ad attenuarsi e ciò favorirà lo sviluppo di addensamenti consistenti lungo la dorsale appenninica con probabili formazioni temporalesche pomeridiane anche sulla nostra regione, in particolar modo sulle zone montuose, in estensione verso le zone pedemontane ed alto collinari ma in attenuazione in serata e in nottata. Una situazione simile la ritroveremo nella giornata di sabato con bel tempo al mattino (annuvolamenti sparsi e possibili banchi di nebbia al mattino, specie lungo la fascia costiera e collinare), mentre nuovi addensamenti tenderanno a svilupparsi nel corso del pomeriggio e non si escludono rovesci temporaleschi, in estensione verso il settore collinare ma solo occasionalmente i fenomeni raggiungeranno le località costiere. Un’attenuazione della nuvolosità è prevista in serata e in nottata, mentre nella giornata di domenica al mattino tornerà a splendere il sole con annuvolamenti dalla tarda mattinata e nel pomeriggio con possibili rovesci pomeridiani sulle zone interne e montuose. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, inoltre, evidenziano l’arrivo di una nuova perturbazione di origine atlantica, proveniente dal Mediterraneo occidentale che, a partire dalla serata di martedì 1 Maggio, favorirà un progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, peggioramento che proseguirà anche nei giorni successivi, caratterizzato da rovesci diffusi, manifestazioni temporalesche e temperature in diminuzione: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico e, occasionalmente, lungo la fascia costiera, specie al mattino. Nel pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi con probabili rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione verso l’aquilano e verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata. Temporali pomeridiani molto probabili anche nella giornata di sabato, specie sulle zone interne e montuose con possibili sconfinamenti verso il settore orientale.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali, specie sul settore costiero.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.