di venerdì 19 ottobre 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Instabilità in temporanea attenuazione nel weekend ma attesi annuvolamenti domenica

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 19 maggio 2018, 6:48 | 702 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica sulla nostra penisola è in miglioramento ma permangono condizioni di instabilità sull’arco alpino e lungo la dorsale appenninica anche se risulterà meno accentuata rispetto ai giorni scorsi e, di conseguenza, nel corso del pomeriggio-sera gli annuvolamenti più consistenti interesseranno soprattutto le zone montuose e localmente la Marsica, con possibili rovesci, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di domenica è previsto un graduale aumento della nuvolosità su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali a causa dell’arrivo di corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale, ma si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni di rilievo ed inibiranno fenomeni di instabilità che, tuttavia, potranno manifestarsi soprattutto sui rilievi Marsicani e sul vicino Lazio, specie nel pomeriggio-sera. Da lunedì, tuttavia, l’instabilità tornerà ad intensificarsi ed assisteremo allo sviluppo di addensamenti pomeridiani lungo la dorsale appenninica con rovesci temporaleschi in estensione verso il settore adriatico; temporali che, nella giornata di martedì (pomeriggio-sera), potranno nuovamente estendersi dalle zone interne fin verso le zone collinari e costiere. Alla base dei dati attuali, dunque, la stabilità sul Mediterraneo centrale è ancora piuttosto lontana in quanto anche gli ultimi aggiornamenti evidenziano una certa persistenza dell’instabilità anche nel corso della prossima settimana.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia nelle valli interne dell’Aquilano, specie al primo mattino, in diradamento nel corso della mattinata. Dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti sulle zone interne e montuose, più probabili sui rilievi Marsicani e sul vicino Lazio, dove non si escludono rovesci, anche a carattere temporalesco, in attenuazione in serata e in nottata. Non si prevedono sostanziali variazioni sul settore orientale e costiero dove prevarrà il sole con occasionali annuvolamenti nel corso del pomeriggio. La giornata di domenica inizierà all’insegna del cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia al mattino nelle valli interne dell’Aquilano, mentre dal pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità ma si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni di rilievo, ad eccezione delle zone montuose dove non si escludono addensamenti consistenti associati a rovesci, in attenuazione in serata e in nottata.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali lungo la fascia costiera e collinare; deboli occidentali altrove. Nella mattinata di domenica tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali rinforzando, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento durante le ore centrali della giornata. Moto ondoso in aumento nella mattinata di domenica.