di lunedì 20 agosto 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Focus prossimi giorni: tempo in graduale peggioramento martedì e a Ferragosto

Pubblicato da Giovanni De Palma domenica 12 agosto 2018, 12:12 | 2,100 letture
Inserito nella categoria Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile sulla Sardegna e sulle regioni centrali, mentre le regioni settentrionali sono interessate dall’arrivo, al momento marginale, di correnti atlantiche che, nelle prossime ore favoriranno episodi temporaleschi sull’arco alpino e sulla Pianura Padana, specie nel pomeriggio-sera; temporali potranno interessare anche l’Appennino meridionale, mentre sulla nostra regione non si prevedono sostanziali variazioni nelle prossime ore e nella giornata di lunedì, prevarrà il bel tempo con occasionali annuvolamenti a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, dove non si escludono occasionali rovesci localizzati sulle zone montuose, in attenuazione in serata e in nottata. A partire da lunedì sera e nella giornata di martedì assisteremo ad un graduale cedimento dell’alta pressione che favorirà l’ingresso più marcato di masse d’aria fresca ed instabile di origine atlantica che determinerà un deciso aumento dell’instabilità dapprima al nord e, dal pomeriggio-sera di martedì, anche sulle regioni centrali, dove sono attesi frequenti rovesci e manifestazioni temporalesche.

L’instabilità, inoltre, continuerà a manifestarsi in serata-nottata di martedì e proseguirà anche nel corso della mattinata di Ferragosto con annuvolamenti diffusi associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, in estensione dalla fascia costiera verso le zone collinari, interne e montuose. Sarà, dunque, un Ferragosto all’insegna della diffusa instabilità che metterà a rischio le tradizionali gite fuori porta, anche se occasionalmente potranno affacciarsi schiarite, specie sul settore orientale e costiero, ma il tempo non sarà affidabile e il rischio di annuvolamenti improvvisi associati a temporali sarà sempre presente, anche nel pomeriggio-sera. Attesa, inoltre, una generale diminuzione delle temperature.

Alla base dei dati attuali l’instabilità proseguirà anche nella giornata di giovedì, tuttavia la tendenza successiva evidenzia un probabile progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione, ma il miglioramento sarà lento e graduale e non mancheranno temporali pomeridiani sulle zone interne, montuose, in possibile estensione verso le zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico.

Domani (lunedì) si avrà un quadro più preciso ed emergeranno ulteriori dettagli.