di sabato 20 ottobre 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Martedì e mercoledì all’insegna dell’instabilità con rovesci e temporali localmente intensi

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 18 settembre 2018, 6:49 | 990 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra penisola continua ad essere interessata dall’arrivo di masse d’aria umida provenienti dal Mediterraneo occidentale che, nella giornata di ieri, hanno favorito annuvolamenti diffusi e fenomeni di instabilità anche sulla nostra regione: nelle prossime ore l’instabilità tornerà a manifestarsi su gran parte delle regioni centrali, specie nel pomeriggio-sera e nella giornata mercoledì, con elevata probabilità di temporali, anche di forte intensità che, dalle zone interne e montuose, tenderanno ad estendersi verso le zone collinari e costiere. Da giovedì è prevista una graduale attenuazione dell’instabilità che, tuttavia, si manifesterà sulle zone interne e montuose durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio con annuvolamenti, possibilità di rovesci e manifestazioni temporalesche, in attenuazione in serata e in nottata. Successivamente, alla base dei dati attuali, sembra probabile una nuova rimonta dell’alta pressione che, se confermata, garantirà tempo stabile e temperature in aumento su gran parte delle nostre regioni, mentre un possibile cambio di circolazione potrebbe verificarsi nel corso della prossima settimana. Intanto da segnalare la probabile formazione di un sistema temporalesco particolarmente intenso sul Tirreno centro-meridionale, in spostamento verso la Sicilia tra giovedì e sabato: una situazione da seguire in quanto non è del tutto remota la possibilità di sviluppo di un cosiddetto Tropical Like Cyclone (TLC), sistema perturbato con genesi simile ai cicloni tropicali ma con effetti decisamente più limitati, sia per l’estensione che per l’intensità dei fenomeni associati, ma per il momento si tratta di un’ipotesi da confermare nei prossimi aggiornamenti. L2

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con possibili rovesci al mattino, specie sulla Marsica e nell’Aquilano, in temporanea attenuazione nel corso della mattinata con schiarite anche sul settore orientale e costiero. Nel pomeriggio assisteremo ad un nuovo graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalle zone interne e montuose con rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico ma con probabile coinvolgimento delle aree costiere entro il tardo pomeriggio-sera. In nottata è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni, tuttavia nel pomeriggio di mercoledì tornerà a manifestarsi l’instabilità sulle zone interne e sul versante orientale.

Temperature: In lieve diminuzione a causa dei probabili temporali.

Venti: Deboli di direzione variabile, tuttavia non si escludono forti raffiche durante i temporali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento durante le ore centrali della giornata.