Lento miglioramento del tempo ma non mancano annuvolamenti, anche in Abruzzo

Rispetto alla giornata di ieri il tempo sulla nostra Penisola è ulteriormente migliorato anche se, sulle estreme regioni meridionali, permangono condizioni di instabilità che continueranno a manifestarsi nelle prossime ore, mentre annuvolamenti tenderanno ad interessare il settore nord orientale, l’alto Adriatico, la Romagna le Marche e, occasionalmente, anche l’Abruzzo, nel corso del pomeriggio-sera. Tempo decisamente migliore sulla nostra Regione dove l’instabilità è in graduale attenuazione anche se, nel pomeriggio, saranno possibili annuvolamenti sulle zone interne e montuose, localmente associati a rovesci temporaleschi, in attenuazione in serata e in nottata. Un ulteriore miglioramento è previsto nel fine settimana e, in particolar modo, nelle giornate di lunedì e martedì, a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice nord africana che favorirà anche un generale aumento delle temperature, soprattutto sulle regioni meridionali. Miglioramento che, tuttavia, sembra essere fortemente insidiato dalle correnti atlantiche e da una perturbazione in azione sulla Penisola Iberica a partire da martedì. Alla base dei dati attuali l’alta pressione subirà un nuovo cedimento a favore delle correnti atlantiche foriere di diffusi fenomeni di instabilità a partire da mercoledì (martedì al nord): vedremo.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con annuvolamenti sulle zone interne e montuose durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, occasionalmente associati a fenomeni temporaleschi, in attenuazione in serata e in nottata. Tra il pomeriggio e la tarda serata saranno possibili annuvolamenti anche sul settore orientale.
Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Poco mosso o mosso.

error: Content is protected !!