La settimana si apre all'insegna del tempo instabile ma da domani atteso miglioramento

La situazione meteorologica è caratterizzata dalla presenza di una vasta area di instabilità sulle regioni ioniche che sta dando luogo alla formazione di una vasta ed intensa area temporalesca in azione sul Mar Ionio. Area temporalesca che lambisce anche la Calabria e il Salento, mentre una nuvolosità piuttosto compatta interessa gran parte delle regioni meridionali e il medio Adriatico. Un impulso di aria umida ed instabile proveniente dalla Francia interessa, invece, le nostre regioni centro-settentrionali, favorendo formazioni temporalesche su Liguria e Toscana, in estensione, nelle prossime ore, verso le restanti regioni centro-settentrionali. La nostra Regione risulta ancora interessata da annuvolamenti e da deboli precipitazioni tuttavia, nelle prossime ore, assisteremo ad un nuovo aumento della nuvolosità con possibili rovesci, anche a carattere temporalesco. La tendenza è però verso un lento e progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla giornata di martedì, a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice afro-mediterranea che, alla base dei dati attuali, dovrebbe garantire tempo stabile e temperature in aumento nel corso della settimana. L1
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti più consistenti nel Pescarese e nel Chietino, dove non si escludono precipitazioni. Deboli precipitazioni probabili anche a ridosso dei rilievi. Temporanee schiarite in mattinata ma nel corso del pomeriggio e dal tardo pomeriggio saranno possibili nuovi addensamenti associati a rovesci, localmente a carattere temporalesco, in estensione dalle zone montuose verso il settore orientale. Atteso un graduale miglioramento a partire da domani.
Temperature: Generalmente stazionarie.
Venti: Deboli orientali o sud-orientali, specie lungo le coste. Occidentali altrove.
Mare: Poco mosso o mosso.

error: Content is protected !!