L'alta pressione inizia ad attenuarsi a partire dalle regioni settentrionali

L’area di alta pressione di matrice nord africana, che fino alla giornata di ieri ha favorito condizioni di tempo stabile su tutte le regioni e temperature al disopra delle medie stagionali, inizia gradualmente ad attenuarsi a partire dalle regioni settentrionali e ciò favorirà l’arrivo di masse d’aria umida ed instabile provenienti dal Mediterraneo occidentale che, da stasera e nella giornata di mercoledì, raggiungeranno le regioni settentrionali e parte di quelle centrali, Toscana in primis. L’arrivo di masse d’aria umida favorirà un progressivo aumento dell’instabilità anche sulla nostra Regione con probabili formazioni temporalesche pomeridiane soprattutto sulle zone montuose, in estensione verso il settore orientale nel tardo pomeriggio. Instabilità che tenderà ulteriormente ad intensificarsi da venerdì e, soprattutto, nel corso del fine settimana con temperature in progressiva diminuzione.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti consistenti al mattino, specie nel teramano e su alto aquilano. Durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi con possibili rovesci temporaleschi localizzati, in attenuazione in serata e in nottata. Instabilità pomeridiana in aumento nella giornata di mercoledì.
Temperature: Generalmente stazionarie e al disopra delle medie stagionali ma la tendenza è verso una graduale diminuzione a partire da stasera.
Venti: Deboli a regime di brezza o sud-orientali.
Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

error: Content is protected !!