Perturbazione in azione sulla nostra Regione: si apre lunga fase con tempo instabile

La nostra Penisola è interessata dall’arrivo di un nucleo di aria fredda che, una volta raggiunta la Sardegna e il Tirreno centro-settentrionale, ha favorito la formazione di estesi sistemi nuvolosi ora in azione sulle regioni centro-settentrionali. Sistema nuvoloso che ha favorito un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione dove, nelle prossime ore, continueranno a manifestarsi rovesci, occasionalmente a carattere temporalesche e nevicate al disopra degli 800-900 metri ma, localmente, anche a quote lievemente più basse. E dopo una temporanea attenuazione della nuvolosità attesa nelle prime ore della mattinata di giovedì, la situazione tornerà a peggiorare, stavolta soprattutto sul settore orientale, direttamente esposto ai venti provenienti dai quadranti orientali che favoriranno annuvolamenti e precipitazioni, in intensificazione nel fine settimana, in particolar modo tra sabato e domenica: vedremo. L1
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo da nuvoloso a coperto con rovesci, inizialmente più frequenti sul settore occidentale, localmente a carattere temporalesco. Nevicate al disopra degli 800-900 metri ma, occasionalmente, anche a quote lievemente più basse. Nel corso della giornata i fenomeni tenderanno ad interessare anche il versante orientale e la fascia costiera. Non si escludono manifestazioni temporalesche in serata-nottata.
Temperature: In diminuzione, specie nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Poco mosso con moto ondoso in aumento nel corso della giornata.

error: Content is protected !!