L'alta pressione favorirà ancora tempo stabile ma non mancheranno banchi di nebbia

La nostra Penisola continua ad essere interessata da un’area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato anche sulla nostra Regione dove, tuttavia, non si escludono banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano e, occasionalmente, lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa, specie durante le ore più fredde della giornata. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime e nei prossimi giorni, almeno fino a domenica l’alta pressione continuerà a garantire condizioni di tempo stabile su tutte le regioni, mentre un graduale cedimento della struttura di alta pressione inizierà a manifestarsi dal pomeriggio-sera di domenica e nella giornata di lunedì con nubi che tenderanno ad interessare le regioni centro-settentrionali. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano un possibile cambio di circolazione a partire dalla metà del mese di dicembre, tuttavia si tratta di ipotesi da confermare nei prossimi giorni.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata. Foschie dense e banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano e, localmente, lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa, specie durante le ore più fredde della giornata. Poche novità nella giornata di sabato.
Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento sulle zone collinari e montuose. Gelate notturne, specie nell’aquilano e, localmente, nelle pianure del versante orientale: a tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati, attenzione.
Venti: Deboli di direzione variabile o orientali.
Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.

error: Content is protected !!