Perturbazione in transito sul nord Italia favorirà annuvolamenti anche in Abruzzo

La nostra penisola risulta interessata dal transito di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, favorirà annuvolamenti e un graduale aumento delle temperature anche sulla nostra regione ma non si prevedono fenomeni di rilievo anche se, nella giornata di venerdì, assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità a causa dell’arrivo di correnti meridionali che precedono il transito di una nuova intensa perturbazione di origine atlantica attesa tra sabato e la giornata di Pasqua. Nella giornata di venerdì è previsto un ulteriore aumento delle temperature sul settore centro-orientale della nostra regione e un progressivo aumento della nuvolosità sulla Marsica e sull’alto aquilano con possibilità di precipitazioni, specie nel corso del pomeriggio-sera, mentre la probabilità di precipitazioni risulterà piuttosto bassa sul settore orientale e lungo la fascia costiera dove, tuttavia, continueranno a soffiare venti dai quadranti sud-occidentali (Garbino) che porteranno le temperature ben al disopra delle medie stagionali, anche sei si tratterà di una situazione temporanea in attesa dell’arrivo della perturbazione attesa tra sabato e Pasqua che determinerà un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione con temperature in generale diminuzione, rovesci diffusi, nevicate sui rilievi al disopra dei 1200-1400 metri. Alla base dei dati attuali la giornata di Pasqua risulterà inizialmente ancora influenzata dal transito della perturbazione, mentre schiarite saranno possibili tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, con possibili addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi, mentre un ulteriore miglioramento sembra probabile nella giornata di Lunedì dell’Angelo, anche se si tratta ancora di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti.
Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, localmente più consistenti sulla Marsica e nell’aquilano ma non si prevedono fenomeni di rilievo. Atteso un graduale rinforzo dei venti di Libeccio a partire dal tardo pomeriggio-sera e nel corso della giornata di venerdì (probabile Garbino sul versante orientale), con temperature in ulteriore temporaneo aumento.
Temperature: In aumento, localmente anche sensibile sul settore orientale e costiero.
Venti: Deboli dai quadranti meridionali, in rinforzo a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di venerdì.
Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in aumento.

error: Content is protected !!