Tempo in miglioramento ma permane l'instabilità pomeridiana, specie sui rilievi

La perturbazione che, in questi ultimi giorni, ha favorito annuvolamenti e frequenti manifestazioni temporalesche su gran parte della nostra penisola, ha ormai abbandonato le nostre regioni favorendo un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione dove, nelle prossime ore, tornerà a splendere il sole, specie al mattino, mentre nel pomeriggio saranno possibili addensamenti a ridosso dei rilievi, localmente associati a rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante orientale, in attenuazione in serata e in nottata. Rispetto ai giorni scorsi, tuttavia, l’instabilità risulterà meno accentuata, anche se i rovesci potranno spingersi fin verso le zone pedecollinari e, localmente, lungo la fascia costiera; anche la giornata di venerdì sarà caratterizzata da bel tempo al mattino, mentre addensamenti pomeridiani con possibili rovesci interesseranno le zone interne e montuose, ma la tendenza è verso una progressiva attenuazione dell’instabilità nel corso del fine settimana, a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice afro-mediterranea che favorirà un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche e un deciso aumento delle temperature, anche se non mancheranno annuvolamenti nella giornata di domenica, ma si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni.
Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, mentre banchi di nebbia interesseranno le valli interne dell’Aquilano e della Marsica, specie al mattino, in diradamento durante le ore centrali della giornata. Nel pomeriggio è previsto un nuovo graduale aumento della nuvolosità a ridosso dei rilievi e sulle zone interne con possibili rovesci, localmente a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con occasionali sconfinamenti verso le aree costiere ma, rispetto ai giorni scorsi, l’instabilità risulterà meno accentuata e i fenomeni meno frequenti. Una graduale attenuazione della nuvolosità è prevista a partire dalla serata e nel corso della nottata.
Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali, specie sulle zone collinari e costiere. Occidentali altrove.
Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

error: Content is protected !!