Bel tempo al mattino, instabilità pomeridiana sui rilievi. Ferragosto con tempo instabile

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che, soprattutto in mattinata, garantirà tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, mentre sull’arco alpino centro-orientale torneranno a manifestarsi temporali pomeridiani a causa di infiltrazioni di aria umida di origine atlantica; addensamenti pomeridiani interesseranno anche la dorsale appenninica, dove non si escludono formazioni temporalesche che potranno interessare nuovamente anche la nostra regione, specie sulle zone interne e montuose con occasionali sconfinamenti verso il settore orientale. Situazione simile nella giornata di domenica con bel tempo al mattino su tutta la regione, mentre nel corso del pomeriggio e nel tardo pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti sulle zone interne e montuose con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con occasionali sconfinamenti verso le zone collinari prossime alla costa: rispetto alla giornata di ieri, l’instabilità risulterà meno accentuata, tuttavia non si escludono fenomeni pomeridiani soprattutto sulle zone interne e montuose. Da lunedì l’alta pressione inizierà ad attenuarsi e ciò favorirà l’ingresso di masse d’aria fresca ed instabile di origine atlantica che, alla base dei dati attuali, raggiungerà gran parte delle nostre regioni nelle giornate di martedì e mercoledì, favorendo annuvolamenti diffusi associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, in estensione dalle zone interne e montuose verso il settore orientale e costiero. Alla base dei dati attuali, inoltre, la giornata di Ferragosto potrebbe essere caratterizzata da instabilità diffusa anche al mattino, con addensamenti, rovesci e manifestazioni temporalesche, in intensificazione durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Un graduale miglioramento sembra probabile a partire da giovedì sera. L1
Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, specie al mattino, mentre dal pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti a partire dalle zone interne e montuose, dove non si escludono rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso l’Aquilano, l’Alto Sangro, la Marsica, ma occasionalmente la nuvolosità e i fenomeni potranno nuovamente interessare il settore orientale, attenuandosi in serata e in nottata. Instabilità pomeridiana che tornerà a manifestarsi anche nella giornata di domenica, dopo una mattinata all’insegna del bel tempo pressoché ovunque, nel pomeriggio saranno possibili addensamenti sulle zone montuose, pedemontane ed alto collinari con possibilità di temporali, in estensione verso il settore orientale e, occasionalmente, verso le aree costiere ma torneranno nuovamente ad attenuarsi dalla serata.
Temperature: Dopo la diminuzione di ieri sera a causa dei temporali, è previsto un nuovo graduale aumento, specie nei valori massimi.
Venti: Deboli a regime di brezza con possibili colpi di vento durante i temporali.
Mare: Generalmente poco mosso.

error: Content is protected !!