Peggioramento in atto anche sulla nostra regione: venti in rinforzo, rovesci e temperature in calo

Come annunciato nei precedenti aggiornamenti, sulla nostra regione è arrivata la perturbazione proveniente dall’Europa centro-settentrionale che, nelle prossime ore, continuerà a favorire episodi di maltempo su gran parte delle regioni adriatiche, Abruzzo compreso. L’aria fredda continuerà ad affluire anche in serata-nottata e nella giornata di lunedì, favorendo la formazione di un minimo depressionario sul basso Tirreno, a cui sarà associata una fase di maltempo su gran parte delle regioni centro-meridionali.

L’immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 16.28 ci mostra la presenza di una nuvolosità piuttosto compatta su gran parte del settore adriatico con temporali che, al momento, interessano Romagna e Marche, in discesa verso la nostra regione nelle prossime ore. Inoltre nella giornata di lunedì, a causa della formazione del minimo depressionario sul basso Tirreno, assisteremo ad una nuova intensificazione dei rovesci, soprattutto sul settore centro-orientale della nostra regione, rovesci accompagnati da venti di bora in ulteriore rinforzo e temperature in generale diminuzione.

Proprio a causa della generale diminuzione delle temperature saranno possibili nevicate al disopra dei 1500-1700 metri, specie sui rilievi che si affacciano sul versante adriatico, mentre un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dalla tarda mattinata di martedì.

Lascia un commento

error: Content is protected !!