Inizio di settimana con il maltempo: attese piogge diffuse e persistenti, nevicate sui rilievi e temperature in ulteriore diminuzione

Le nostre regioni centro-meridionali sono ancora interessate dall’arrivo di un nucleo di aria fredda proveniente dall’Europa centro-settentrionale che, in queste ultime ore, ha favorito frequenti episodi di maltempo con violenti nubifragi su Lazio, Campania e Sicilia, precipitazioni diffuse anche sulla nostra regione dove, rispetto alla giornata di ieri, le temperature sono sensibilmente diminuite ed è tornata la neve sui nostri rilievi, scesa intorno ai 1300-1400 metri. Nelle prossime ore sulla nostra regione proseguirà il maltempo, a causa della formazione di un minimo depressionario sul Tirreno meridionale, che favorirà la risalita di corpi nuvolosi dall’Adriatico meridionale verso Molise e Abruzzo (la cosiddetta “tornante occlusa”), che favoriranno precipitazioni diffuse, localmente intense e persistenti, più frequenti sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dalle prime ore della giornata di martedì, a causa del lento spostamento verso meridione dell’intera figura depressionaria attualmente posizionata sul Tirreno centrale. Alla base dei dati attuali il miglioramento proseguirà nei giorni successivi, probabilmente fino a venerdì, a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione che dovrebbe garantire una fase di tempo stabile, in attesa di un possibile nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche atteso a partire dal fine settimana: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di maltempo: cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, localmente intense e persistenti, più frequenti sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, nevose sui rilievi al disopra dei 1300-1400 metri. Non si escludono manifestazioni temporalesche sull’Adriatico centrale e lungo la fascia costiera, attenzione. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dalla tarda serata odierna e nel corso della giornata di mercoledì, con una progressiva attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone.

Temperature: In ulteriore sensibile diminuzione.

Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali con rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Molto mosso o agitato, localmente molto agitato con mareggiate, attenzione. L2

Osservate le precipitazioni accumulate nelle prossime 24 ore: i modelli matematici evidenziano notevoli precipitazioni sulla nostra regione:

Grafico delle precipitazioni accumulate in 12 ore, secondo la stima del modello LAM del Consorzio LAMMA Regione Toscana

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!