Perturbazione in azione sulla nostra penisola: atteso nuovo peggioramento anche sulla nostra regione, mentre forti temporali interessano le regioni meridionali

La nostra penisola è ancora interessata da un vortice depressionario, in azione sul Tirreno centro-meridionale e sulla Sardegna, che, nelle prossime ore, continuerà a favorire episodi di maltempo su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali, mentre un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche è atteso anche sulla nostra regione nel corso delle prossime ore. Da stasera e nella giornata di lunedì la perturbazione si sposterà gradualmente verso levante, favorendo un ulteriore peggioramento del tempo sulle regioni tirreniche e sul settore occidentale della nostra regione, mentre un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nella giornata di martedì, ma si tratterà di una fase temporanea, in attesa dell’arrivo di nuovi sistemi nuvolosi di origine atlantica che, alla base dei dati attuali, attraverseranno le nostre regioni centro-settentrionali a partire da mercoledì.

Questa immagine al visibile, ricevuta dal satellite NOAA-18 intorno alle 09.45, ci mostra la presenza di una vasta circolazione depressionaria che, nelle prossime ore, favorirà un nuovo moderato peggioramento del tempo anche sulla nostra regione.

Nel pomeriggio-sera, dunque, assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità sulla nostra regione con precipitazioni in intensificazione, unite ad un ulteriore aumento dell’umidità nei bassi strati dell’atmosfera che potranno favorire banchi di nebbia sulle zone collinari ed alto collinari che si affacciano sul versante orientale.

Forti temporali sono, purtroppo, ancora attesi su Sicilia e Calabria ionica, mentre nella giornata di domani forti temporali potranno interessare le coste tirreniche. L1

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!