Perturbazione in graduale attenuazione potrà favorire residui fenomeni di instabilità anche sulla nostra regione, specie nel pomeriggio

La nostra penisola continua ad essere interessata da una perturbazione di origine atlantica che, in queste ultime ore, ha favorito intensi episodi di maltempo al nord e soprattutto sulle regioni meridionali, in particolare su Sicilia e Calabria; nelle prossime ore il sistema nuvoloso tenderà a spostarsi gradualmente verso levante, attraversando le nostre regioni peninsulari e, pur in ulteriore attenuazione, potrà favorire episodi di instabilità anche sulla nostra regione, ad iniziare dal settore occidentale, specie al mattino, mentre nel pomeriggio saranno possibili annuvolamenti e rovesci anche sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con occasionali sconfinamenti verso le aree costiere. Dalla serata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità e ad un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche che si concretizzerà soprattutto nella giornata di martedì, anche se si tratterà di una fase temporanea, in attesa di un nuovo sistema nuvoloso di origine atlantica che, alla base dei dati attuali, attraverserà la nostra penisola nella giornata di mercoledì, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche in particolare al centro-nord. Successivamente, se la situazione verrà confermata, un nuovo sistema nuvoloso di origine atlantica potrebbe raggiungere le nostre regioni nella giornata di venerdì, ma si tratta di una tendenza da analizzare nei prossimi aggiornamenti.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 04.28

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso sul settore orientale e lungo la fascia costiera, mentre annuvolamenti saranno presenti sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro con possibili banchi di nebbia. Nel corso della mattinata assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità sul settore occidentale con rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco, in estensione, nel pomeriggio, verso le zone montuose, pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Non si escludono occasionali sconfinamenti verso le aree costiere, anche se la tendenza è verso una graduale attenuazione della nuvolosità e un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche dalla serata e nella giornata di martedì.

Temperature: Generalmente stazionarie ma ancora al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli sud-orientali con rinforzi nel pomeriggio lungo la fascia costiera. Sud-occidentali sulle zone interne con possibili rinforzi sulla Marsica e sull’Alto Sangro.

Mare: Poco mosso o localmente mosso con moto ondoso in aumento nel pomeriggio.

Lascia un commento

error: Content is protected !!