Tempo stabile nelle prossime ore con possibili annuvolamenti e occasionali banchi di nebbia ma un nuovo peggioramento è atteso da domenica sera

La nostra penisola continua ad essere protetta da un’area di alta pressione che, nelle prossime ore, favorirà ancora condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, Abruzzo compreso, dove il cielo risulterà generalmente poco nuvoloso con occasionali annuvolamenti e locali banchi di nebbia, specie durante le ore più fredde della giornata. Non cambierà di molto la situazione almeno fino al pomeriggio di domenica, mentre la tendenza successiva evidenzia un probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni centro-meridionali adriatiche, a causa dell’arrivo di un impulso di aria fredda proveniente dall’Europa orientale che, alla base dei dati attuali, favorirà anche una nuova generale diminuzione delle temperature, venti nord-orientali in rinforzo e rovesci anche sulla nostra regione, con probabili fenomeni anche nella serata-nottata di Capodanno, nevosi anche a quote relativamente basse, in miglioramento entro la serata di martedì. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, inoltre, evidenziano una probabile intensa discesa di aria gelida di origine artica verso l’Europa centro-orientale nei primi giorni di Gennaio, con possibile coinvolgimento anche della nostra penisola, in particolare del settore adriatico centro-meridionale. Al momento, tuttavia, si tratta di un’ipotesi che dovrà essere necessariamente confermata nei prossimi aggiornamenti.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.46

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata; foschie dense e banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano, localmente anche nelle pianure del versante orientale. Gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino, specie sul settore occidentale. Da stasera è atteso un graduale aumento della nuvolosità ma si tratterà, inizialmente, di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali.

Mare: Generalmente poco mosso.

Lascia un commento

error: Content is protected !!