Ulteriore miglioramento nelle prossime ore ma dal pomeriggio di mercoledì attesa ondata di freddo che porterà la neve a quote molto basse o pianeggianti

Sulla nostra penisola il tempo è graduale miglioramento a causa dell’ulteriore spostamento della perturbazione verso la Grecia, perturbazione responsabile del peggioramento di ieri e del generale calo delle temperature che ha interessato anche la nostra regione; nelle prossime ore assisteremo ad un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche con venti settentrionali che tenderanno gradualmente ad attenuarsi dal pomeriggio-sera, ma si tratterà di una fase temporanea in attesa di un nuovo peggioramento, annunciato nei giorni scorsi, caratterizzato dall’arrivo di masse d’aria gelida di origine artica che, a partire da mercoledì pomeriggio, irromperanno anche sulle nostre regioni centro-meridionali, provocando un nuovo sensibile calo delle temperature, fenomeni di instabilità e nevicate in graduale calo fino a bassa quota (mercoledì pomeriggio-sera) o pianeggianti (giovedì e venerdì). Nelle giornate di giovedì e venerdì le nevicate interesseranno anche le aree costiere con probabili accumuli al suolo e le temperature tenderanno ulteriormente a diminuire a causa dell’arrivo di nuovi impulsi di aria gelida che manterranno attive condizioni di instabilità almeno fino alla giornata di sabato.

Questa immagine ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.10, ci mostra l’aria gelida, evidenziata con una colorazione celeste, in marcia verso l’Europa centro-orientale e verso la nostra penisola, mentre la precedente perturbazione tende ormai ad abbandonare definitivamente le nostre regioni:

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.10

Qui in basso una mappa relativa alle temperature previste giovedì a 1500 mt circa, elaborata dal modello WRF:

Mappa delle temperature previste a 1500 mt circa. Modello WRF – Fonte METEOCIEL.FR

Alla base dei dati attuali, dunque, le nevicate interesseranno gran parte del territorio regionale, in particolar modo il settore centrale e orientale, ma anche la fascia costiera. Giovedì pomeriggio-sera e venerdì rappresentano il periodo migliore per assistere a nevicate, anche di moderata intensità, lungo la fascia costiera e collinare.

A partire dall’Epifania assisteremo, infine, ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche ma con temperature che continueranno a risultare ben al disotto delle medie stagionali.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.abruzzometeo.org/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1107
error: Content is protected !!